We nelle marche

Questo we sono stata a trovare la bionna Maria nelle marche e mi sono portata anche la bionna Maria di Roma.

bionne.jpg

sono stata sul monte Cucco

cucco.jpg

dove ho fatto una bella passeggiata nella faggeta e ho visto le mucche (e anche le loro cacche…sono enormi!!)

mucche.jpg

e ho mangiato il coniglio in porchetta che ha fatto nonna Franca…SLURP! :)

coniglio.jpg

Ho giocato con il rastrello, con la tenda canadese, ho visto gli animali di zia Iole nella stalla e poi ho aiutato nonno Mario a lavare la macchina! troppo divertente!

Per P

ciao papone,
questo post lo dedico a te e a tutto il bene che ti voglio!
Sono un pò avara di baci, è vero, ma quanto mi piace coccolarmi con te!

iopapabn.jpg

Chi è Dio?

Nel duomo di Monreale abbiamo iniziato a parlare con Tilla di Dio. Alla mia domanda “allora chi è Dio?”, la risposta è stata meravigliosa e commovente “mamma”… e poi dicono che i bambini sono ingenui. Sfido chiunque a darmi una migliore definizione.

M ha mangiato troppo oppure….

E’ vero che la cucina siciliana è irresistibile e M non si è contenuta durante queste vacanze, ma non sembra anche a voi che le sia cresciuta un pò troppo la pancia? :)
Lei dice che dentro c’è la mia sorellina e che nascerà a settembre….ma finchè non la vedo non ci credo!
Che 2008 pieno di novità amici!

pancione.jpg

Viaggio di nozze con M&P

Dopo questo divertente matrimonio siamo partiti per il viaggio di nozze con ronzinante (il ‘campere’ come lo chiamo io!). Da brava turista non mi mancava niente, cappellino, occhiali da sole e macchina fotografica

turista.jpg

La sicilia è davvero ricca di storia e ha un mare bellissimo!
Mi sono acculturata ad Agrigento nella valle dei templi, dove P mi ha raccontato la storia della Magna Grecia e io ho camminato a piedi nudi tra i ruderi e ho anche assistito ad una parata dei carabinieri (‘che buffi’)

agrigento.jpg

ho visitato Ragusa Ibla e il suo barocco

ragusa_ibla.jpg

poi ho giocato tanto sulla spiaggia di S. Vito lo Capo

svito1.jpg

ho visitato il duomo di Monreale dove c’era un mosaico tutto fatto di ‘tessirine’ d’oro che rappresentava la ‘cabetta’ di Noè con tutti gli animali

monreale.jpg

Siamo stati ad Erice che, quasi in un’atmosfera surreale, era avvolta dalla nebbia

erice.jpg

e poi a Selinunte e a Segesta

teatro.jpg

e infine a Palermo da dove abbiamo ripreso la nave per tornare a casa