Vincere senza sconfitti …

“Questa mania occidentale e aristotelica di distinguere il bianco dal nero, il buono dal brutto forse non è esattamente l’aspirazione profonda dell’anima umana. Sono contrario alle vittorie, cui corrispondono una o molteplici sconfitte…” F. De AndrèC’hai convinto!  

Pasqua da zia Giorgia

Finalmente rivedo zia Giorgia!Appena arrivati a Verezzi andiamo subito a fare una bella passeggiata nel bosco insieme al ‘cagnetto tuo Morgàn’

Marghe ha raccolto gli asparagi con papà

e mamma e zia mi hanno sbaciucchiata!

Morgan, che tanto cagnetto non è, all’inizio mi faceva un pò paura con quel musone, ma poi ho imparato a giocarci insieme e a dirgli di stare a cuccia…e allora i nostri rapporti sono migliorati!Lui però è un pò monello….si è mangiato mezza torta di nocciole che aveva fatto nonna!

A Pasqua abbiamo aperto le uova, sia io che Marghe

e a Pasquetta siamo stati prima al mare

 

 

poi a pranzo da Sem

e poi nel bosco, dove zia Maria e Giorgia hanno fatto una prova di arrampicata insieme a Max! WOW che coraggiose…appena cresco un pò ci provo anche io!