Sulle tracce dell’orso ….

Papone ha una bellissima idea, portarci sulle montagne abruzzesi nel parco nazionale a vedere l’orso marsicano. Partiamo con Caterina alla volta dell’Abruzzo.

Prima tappa a Gioia dei Marsi con cena al Cantone!

cena

La mattina saliamo fino al paese abbandonato di Sperone (papà è assorto nei sui ricordi….qui venivano a fare delle feste-rave e a volare tanti anni fa con mamma)

gioia_fontanileBhè il panorama sulla piana del Fucino merita! fucinoPoi ci spostiamo a Pescasseroli. Qui ci attende una guida che ci porterà a fare un trekking alla ricerca dell’orso.

guidaUna lunga passeggiata fino alla vetta….fa anche freddino vettafreddo vetta_2Peccato che l’orso non si è fatto vedere….ma in compenso ci è passato vicino vicino un enorme cervo!

cervoe il rientro in notturna…con le torce!

rientroChe giornata!

Dopo tanta fatica ci andiamo a rilassare al lago di Barrea nel camping Colle Ciglio

lago_barrea_1 con tanto di canoa….e bagno!!lago_barrea_2 lago_barrea_3La sera ci raggiungono le mamme con l’altro camper e ne approfittiamo per un buon BBQ!

bbqIl giorno dopo tutti a cavallo nella riserva della Camosciara.

marghe_cavallo mati_cavallouna bella passeggiata nella radura …sembra far west!! trekking M&P_cavalloe alla fine le cascate! cascataLa sera ci spostiamo in un’area sosto molto carina lungo la via Marsicana, “il vecchio mulino”….. e non può mancare l’arrosticino!!! arrosticinoSulla via del rientro ci fermiamo a Veroli, dove hanno luogo i “fasti verolani”, un festival di artisti di strada. Il centro della cittadina è chiuso e in ogni piazza ci sono artisti che presentano le loro attrazioni. Guidati dai padroni di casa Pierluigi, Tina e Francesca prima ci acculturiamo scoprendo la storia di Veroli, poi ci rifocilliamo in cima al vecchio convento

veroli_1e infine ci godiamo gli spettacoli delle marionette russe, degli acrobati africani, dei trampolieri ….e tanti altri! Che bella serata!

trampoliere

Ponte del 29 giugno + incidente :(

M&P arrivano da Roma insieme a Paolet e Flavio. La mattina del 29 mentre siamo nel parcheggio Morgan viene aggredito da Joy che era libero e la paladina Mati per provare a difendere il suo cane si becca un bel morso con lacerazione sull’avambraccio :(

Corsa al pronto soccorso e una lunga fila di punti di sutura (più di 20 dice il chirurgo plastico). Tra M che sviene e P che sembra un cadavere, la più serena e forte è prorio Mati! Sei una roccia amore mio!

morso

Flavio e Meggy ti mandano questo dalla spiaggia

saluto

Nonostante tutto ci siamo goduti questo bel ponte con passeggiate panoramiche

panorama cava noiuna visita all’acquario con Flavio, Matteo, Andrea, Emma e Laura….

acquario

acquario_meggy amichee qui P ha scoperto il lavoro che vorrebbe fare da grande .. “il pulitore di lamantini” !!!

lamantino

Le cene sul terrazzo sono sempre bellissime!

terrazzo_1 terrazzo_2 noi3